top of page
Glass Buildings_edited_edited.jpg

Analisi di mercato: 30 Gennaio - 3 Febbraio 2023


Indici finanziari

Prezzo corrente

Aspettative

S1

R1

S2

R2

​FTSE100

7,765

Cons./ Ribasso

7,400

7,900

7,200

7,800

FTSEMIB

26,435

Cons./ Ribasso

23,400

25,900

22,400

26,500

DAX 40

15,150

Cons./ Ribasso

13,800

15,200

13,400

15,500

S&P 500

4,070

Consolidamento

3,750

4,100

3,600

4,180

NASDAQ 100

12,166

Consolidamento

10,400

12,000

10,000

12,700

DOW JONES

33,978

Consolidamento

31,200

34,500

30,200

35,000

TADAWUL

10,847

Consolidamento

10,000

11,200

9,700

11,700

FTSE ADX

9,373

Consolidamento

9,900

10,750

9,680

11,000

DFM

3,329

Consolidamento

3,270

3,500

3,100

3,730

S: Supporto R: Resistenza

FTSE 100 (#UKX)

L’indice FTSE100 ha avuto una settimana in ribasso del -0.07%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile ritracciamento nell’area di 7,650


Indicatori

Settimana leggermente negativa che vede l’indice inglese mantenersi al di sotto della media a 5 giorni. Che questo possa essere l’inizio di un ritracciamento più importante è ancora troppo presto, ma guardando agli indicatori interni sembrano esserci le condizioni per uno storno di mercato.

MACD e RSI, lasciate le l’aree di ipercomprato, stanno ora invertendo al ribasso.


Riteniamo che il rischio rendimento sia ancora a favore di ribassi di breve-medio termine con il primo target a 7,650 per poi, a nostro avviso, procedere ulteriormente al ribasso almeno fino a 7,400-7,300.


Rimaniamo ribassisti sul FTSE100 vista la sovra-estensione al rialzo


Supporto a 7,400

Resistenza a 7,900



FTSEMIB (#FTSEMIB)

L’indice FTSEMIB ha avuto una settimana in rialzo del +2.56%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’area di 25,500


Indicatori

Settimana molto positiva per l’indice italiano che si trova ora a meno di 2,000 punti dai massimi del 2021.


Nonostante una forte oscillazione di prezzo al rialzo, gli indicatori interni sembrano segnalare fragilità

MACD e RSI sono molto estesi al rialzo in netta divergenza negativa con i massimi di Novembre 2022.


Il rischio/rendimento e’ sbilanciato a favore di un possibile storno di mercato se ipotizziamo come target di medio periodo 28,000.


Rimaniamo neutrali sul FTSEMIB, i rialzi degli ultimi mesi sono positivi e sembrano marcare un cambio di passo. Allo stesso tempo, crediamo sia necessaria aspettare per uno storno seguito da consolidamento prima di valutare posizioni di acquisto.


Supporto a 23,400

Resistenza a 25,900


DAX (#DAX)

L’indice DAX ha avuto una settimana in rialzo del +0.77%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’area di 14,600


Indicatori

Settimana di consolidamento per l’indice tedesco che continua a trovarsi in prossimità del forte livello di resistenza a 15,200


MACD e RSI sono molto estesi al rialzo e in divergenza negativa con l’oscillazione di prezzo. E’ proprio quest’ultimo fattore che ci fa rimanere scettici sulla possibilità di un proseguimento rialzista. Importante notare come il MACD sembra essere prossimo a una inversione al ribasso.


Un target plausibile di breve termine crediamo essere 14,400 che potrà poi svolgere da punto di inversione o primo passo in vista di un più sostanziale ritracciamento.


Rimaniamo ribassati sul DAX40 e in attesa di uno storno di mercato.

Supporto a 13,800

Resistenza a 15,200


S&P500 (#SPX)

L’indice S&P500 ha avuto una settimana in rialzo del +2.47%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile consolidamento tra 4,000-4,100


Indicatori

Settimana rialzista che vede il prezzo testare nuovamente i massimi di Novembre-Dicembre 2022.


MACD e RSI sono in ripresa e sembrano supportare l’oscillazione di prezzo


L’area di resistenza e’ molto forte dove il prezzo ha spesso invertito al ribasso: questa occasione potrebbe essere diversa ma crediamo che un ritracciamento sia necessario prima di continuare, eventualmente al rialzo.

Aree di backtest le identifichiamo nei pressi 3,900 (in concomitanza con la 50MA) e a 3,750: bisognerà monitorare come il prezzo si comporterà


Dopo una fase rialzista, siamo neutrali sull’ S&P 500.


Supporto a 3,750

Resistenza a 4,100





NASDAQ 100 (#NDX)

L’indice NASDAQ 100 ha avuto una settimana in rialzo del +4.71%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile consolidamento nell’area di 11,600-12,000


Indicatori

Settimana positiva per l’indice tecnologico che vede ora approcciare la forte area di resistenza a 12,000-12,400.


MACD e RSI sono positivi anche se e’ il secondo a invitare alla cautela: RSI si trova infatti in ipercomprato. Area che ha spesso anticipato storni di mercato.


Se nel medio periodo, l’oscillazione di prezzo degli ultimi mesi potrebbe essere positiva, nel breve crediamo che la strategia migliore sia restare neutrali e/o creare liquidita’. Se effettivamente stiamo assistendo a un cambio di passo, preferiamo aspettare un backtest di precedenti punti di rottura piuttosto che inseguire il prezzo al rialzo.


Supporto a 10,800

Resistenza a 12,400




DOW JONES (#DJI)

L’indice DOW JONES ha avuto una settimana in rialzo del +1.81%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’are di 33,000


Indicatori

Settimana positiva per l’indice industriale che vede il prezzo consolidarsi attorno alla media a 50 giorni (linea gialla).


Ci aspettiamo forte volatilità una volta rotti i livelli di 33,000 o 34,500 in seguito a un evento catalizzatore


MACD e RSI sono sostanzialmente neutrali anche se in netto rallentamento da Novembre ad oggi.


Rimaniamo neutrali sul DJI con una propensione a ribassi di breve periodo.

Supporto a 31,200

Resistenza a 34,500


TADAWUL (#TASI)

L’indice TADAWUL ha avuto una settimana in rialzo del +0.10%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile allungo fino a 11,000


Indicatori

Settimana positiva per l’indice Saudita che continua la sua ripresa di vigore.


L’inversione di tendenza a 10,000 sta rispettando le aspettative e potremmo ora ipotizzare un allungo almeno fino a 11,000.


MACD e RSI sono positivi e stanno sorreggendo l’oscillazione di prezzo


Rimaniamo rialzisti sul TADAWUL con target di breve periodo a 11,000.


Supporto a 10,000

Resistenza a 11,200


FTSE ADX GROWTH MARKET INDEX (#FADGI)

L’indice FTSE ADX ha avuto una settimana in ribasso del -4.41%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’area di 9,680 - 9,800


Indicatori

Settimana di forti ribassi che vede il prezzo testare nuovamente il forte supporto a 9,680


Prima di considerare una eventuale posizioni di acquisto, crediamo il prezzo debba prima consolidarsi: stando ad oscillazioni precedenti l’attuale livello di supporto sembra essere un’area di plausibile inversione.


MACD e RSI sono ora molto estesi al ribasso con il secondo in terrritorio di ipervenduto.


Siamo rialzisti sul FADGI ma preferiamo aspettare una iniziale fase di consolidamento che al momento non e’ ancora in essere.


Supporto a 9,680

Resistenza a 10,300



DUBAI FINANCIAL MARKET GERNAL INDEX (#DFMGI)

L’indice DFM ha avuto una settimana in ribasso del -0.70%

Per la settimana a venire siamo a favore di una possibile ripresa fino a 3,380


Indicatori

Settimana di sostanziale consolidamento per il DFM


Da metà settembre l’indice continua a oscillare all’interno dello stresso trading range 3,300-3,400 non dando particolare direzione di breve-medio termine.


MACD e RSI anche loro neutrali con il secondo scivolato in territorio ribassista.

Al momento rimaniamo neutrali sul DFMGI aspettando la rottura di uno dei due livelli a 3,300 o 3,400


Supporto a 3,270

Resistenza a 3,500



OTB Global Investments

29 Gennaio 2022

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page