top of page
Glass Buildings_edited_edited.jpg

Analisi di mercato : 9 - 13 Gennaio 2023


Indice Finanziario

Prezzo corrente

Aspettative

S1

R1

S2

R2

​FTSE100

7,699

Cons./ Ribasso

7,300

7,750

7,200

7,850

FTSEMIB

25,180

Consolidamento

23,000

25,500

22,000

26,200

DAX 40

14,610

Consolidamento

13,400

14,650

13,000

15,000

S&P 500

3,895

Cons./ Rialzo

3,750

4,100

3,600

4,180

NASDAQ 100

11,040

Cons./ Rialzo

10,400

12,000

10,000

12,700

DOW JONES

33,630

Cons./ Rialzo

31,200

34,500

30,200

35,000

TADAWUL

10,531

Cons./ Rialzo

10,000

11,200

9,700

11,700

FTSE ADX

10,197

Consolidamento

9,900

10,750

9,680

11,000

DFM

3,302

Cons./ Rialzo

3,270

3,500

3,100

3,730

S: Supporto R: Resistenza

FTSE 100 (#UKX)

L’indice FTSE100 ha avuto una settimana in rialzo del +3.32%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile ritracciamento nell’area di 7,500


Indicatori

Settimana molto positiva per l’indice inglese che si riporta ai massimi del del 2022.


L’area di 7,000-7,750 rappresenta una forte resistenza che non e’ mai stata superata e crediamo che anche in questo caso non ci sia la forza necessaria per procedere ulteriormente al rialzo.


MACD e RSI sono entrambi molto estesi al rialzo con il secondo in territorio di ipercomprato e in divergenza negativa con l’oscillazione di prezzo.

La regolare oscillazione di prezzo crediamo sia un forte indicatore di direzione per l’indice e ribadiamo come il rischio/rendimento sia ora a favore di possibili storni di mercato. In aggiunta, la fuori uscita dalle bande Bollinger ci fa restare ancora più difensivi per la settimana a venire


Rimaniamo ribassisti sul FTSE 100 e in attesa di un considerevole storno di mercato.


Supporto a 7,300

Resistenza a 7,750





FTSEMIB (#FTSEMIB)

L’indice FTSEMIB ha avuto una settimana in rialzo del +6.22%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’area di 24,400


Indicatori

Settimana molto positiva per l’indice italiano che si riporto sui livelli di Marzo 2022

Come accaduto in passato, la resistenza a 25,500 crediamo sia molto difficile da superare e in un contesto di forte estensione non crediamo ci siano le condizioni necessarie per proseguire al rialzo.


MACD e RSI sono entrambi abbastanza estesi al rialzo e in divergenza negativa con l’oscillazione di prezzo.


Il rischio/rendimento continua a essere sbilanciato al ribasso senza escludere brevi riprese di vigore al rialzo.


Rimaniamo ribassisti sul FTSEMIB: i forti allunghi della settimana appena conclusi potrebbe rappresentare un’ultima spinta prima di più forti storni di mercato. Un ritracciamento sull’area di 23,000 potrebbe essere molto interessante per scenari di acquisto.

Supporto a 23,000

Resistenza a 25,500


DAX (#DAX)

L’indice DAX ha avuto una settimana in rialzo del +4.93%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’area di 14,400


Indicatori

Settimana positiva che riporta l’indice tedesco sul forte livello di resistenza, che crediamo possa rappresentare nuovamente una forte barriera da superare.

MACD e RSI dopo una fase ribassista sembrano ora pronti a sorreggere eventuali rialzi dell’indice anche se molto vicino alla zona di ipercomprato e in divergenza negativa con l’oscillazione di prezzo.

Nel brevissimo termine l’indice tedesco potrebbe dar vita ad oscillazioni rialziste. Lo scenario di contorno crediamo sia molto fragile con forti probabilità di ribassi piuttosto che reiterati rialzi.


Rimaniamo ribassisti sul DAX e a in attesa di possibili storni di mercato.


Supporto a 13,400

Resistenza a 14,650



S&P500 (#SPX)

L’indice S&P500 ha avuto una settimana in rialzo del +1.45%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile consolidamento sull’area 3,900


Indicatori

Settimana rialzista che vede il prezzo ora in prossimità della media a 50 giorni (linea gialla).


Lo stretto trading range iniziato a meta’ Dicembre sembra voler rompere al rialzo, nel caso di apertura positiva per la settimana a venire si potrebbe anche ipotizzare un target di breve termine a 4,100.

Scenario ribassista invece vede il prezzo scivolare a 3,650.


MACD e RSI dopo una fase ribassista potrebbero sorreggere l’indice in una fase rialzista di breve termine.


Siamo ribassisti sull’ S&P 500, nonostante una possible ripresa di vigore preferiamo aspettare ulteriori storni di mercato almeno fino 3,650.


Supporto a 3,750

Resistenza a 4,100




NASDAQ 100 (#NDX)

L’indice NASDAQ 100 ha avuto una settimana in rialzo del +0.92%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile rialzo fino a 11,500


Indicatori

Settimana positiva per l’indice tecnologico che riesce a mantenersi al di sopra dei minimi di Ottobre.

La continua a oscillazione a ridosso della banda Bollinger sembra voler suggerire dei possibili rialzi almeno fino a 11,500.


MACD e RSI dopo una fase ribassista sembrano ora propendere verso oscillazioni positive, specialmente guardano all’RSI che ha ora invertito al rialzo.


Siamo rialzisti sul NASDAQ 100 in un’ottica di breve termine: il superamento della media a 5 giorni (Lina rossa) sembra suggerire una leggera ripresa di vigore per poi.

Supporto a 10,400

Resistenza a 12,000



DOW JONES (#DJI)

L’indice DOW JONES ha avuto una settimana in rialzo del +1.46%

Per la settimana a venire siamo a favore di un possibile allungo fino a 3,400-3,500


Indicatori

Settimana positiva che ha visto il prezzo uscire dallo stretto trading range iniziato a meta’ Dicembre

Crediamo che uno scenario plausibile sia quello di un back-test della precedente area di consolidamento a 34,000 per poi proseguire al ribasso.

MACD e RSI sembrano per il momento favorire una leggera ripresa di vigore.


Nonostante possibili rialzi di breve termine, rimaniamo ribassisti sul DOW JONES in un’ottica di medio termine e fino a che il prezzo non raggiungerà almeno 31,600 il rischio rendimento rimarrà sbilanciato in favore di ulteriori ribassi.

Supporto a 31,200

Resistenza a 34,500



TADAWUL (#TASI)

TADAWUL index had a week up by +0.51%

We are in favour of a recovery to at least SAR 10,750 for the week ahead


Indicators

Positive week for the Saudi index which seems to want to start an upward reversal


The trend reversal on the 10,000 support area we believe is very positive from a medium-term perspective.

Following the rally till the 50-day average (yellow line) we believe the index can backtest its previous breakout level at 10,350 and then continue higher.

MACD and RSI are recovering and seem to support a possible bullish price action.


We are positive on the TASI and believe a plausible medium-term target is the strong resistance at 11.200.


Support at 10,000

Resistance at 11,200



FTSE ADX GROWTH MARKET INDEX (#FADGI)

L’indice FTSE ADX ha avuto una settimana in ribasso del -0.13%

Per la settimana a venire siamo a favore di un consolidamento nell’area di 10,000 -10,400


Indicatori

Settimana di leggeri ribassi che vede il prezzo rispettare la trendline ribassista iniziata a Dicembre


Il continuo oscillare in prossimità della media a 50 giorni (linea gialla) potrebbe aprire la strada a un re-test di 10,600.


MACD e RSI rispecchiano l’oscillazione di prezzo e sono entrambi molto vicini a tornare nuovamente in territorio rialzista.

Nello specifico preferiamo aspettare per un consolidamento nell’area di 10,000 -10,400 per poi considerare setup di acquisto: anche un eventuale ritracciamento a 9,900 potrebbe offrire interessanti opportunità.


Al momento restiamo neutrali sul FTSE ADX con una propensione a rialzi di breve termine.

Supporto a 9,900

Resistenza a 10,750


DUBAI FINANCIAL MARKET GERNAL INDEX (#DFMGI)

L’indice DFM ha avuto una settimana in ribasso del -1.01%

Per la settimana a venire siamo a favore di una possibile ripresa fino a 3,380


Indicatori

Settimana di sostanziale consolidamento per il DFM

Da metà settembre l’indice continua a oscillare all’interno dello stresso trading range 3,300-3,400 non dando particolare direzione di breve-medio termine.

MACD e RSI anche loro neutrali con il secondo scivolato in territorio ribassista.


Al momento rimaniamo neutrali sul DFMGI aspettando la rottura di uno dei due livelli a 3,300 o 3,400

Supporto a 3,270

Resistenza a 3,500


OTB Global Investments

8 Gennaio 2022

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page